Officina Bio Natura

Il tuo Olio Cosmetico è di natura Minerale o Vegetale? L’importanza di saperlo.

olio minerale o vegetale?

Spesso la mancanza di informazione compromette le nostre scelte sugli acquisti cosmetici. In questo articolo una piccola guida per distinguere gli oli minerali da quelli vegetali e scegliere in sicurezza senza danneggiare il nostro organismo ed il pianeta.

Molte donne e ragazzine ricorrono ad oli particolari per contrastare la comparsa di smagliature e la secchezza della pelle. Li utilizzano dopo la depilazione o come trattamento per capelli. Non tutte però sanno fare una distinzione fra quello che è un olio minerale ed un olio vegetale!
Il tuo olio cosmetico è un olio minerale o vegetale?

 

E’ importante saperlo! Qualora rientrasse nella categoria degli oli minerali il mio invito è quello di non cestinarlo ma riciclarlo per lucidare mobili o divani e non certo per spalmarlo sulla tua preziosa pelle.

Fra i due si evidenziano molte differenza, vediamole insieme:

OLI MINERALI

 

cosa sono i petrolati
  • miscela liquida di idrocarburi ottenuti dal petrolio, li riconosciamo con alcuni sinonimi: olio di vaselina, olio bianco, paraffina liquida. (Approfondisci)
  • normalmente utilizzati come lubrificanti per i motori e per gli apparati meccanici.
  • ritenuti cancerogeni dalla comunità europea per via delle impurità contenute, un produttore può inserirli nel cosmetico se sostiene che la sua paraffina è pura. Purtroppo sembra che non esista paraffina senza impurità!
  • occlusivi, filmanti e impermeabilizzanti possono costituire un sistema efficace solo nel caso di farmaci (pomate curative dove una lesione deve essere isolata da batteri e il principio attivo deve rimanere applicato senza essere rimosso da sudore o assorbimento), i quali vengono utilizzati per brevi periodi. Nel caso di cosmetici, usati quotidianamente e per una vita, essi sono da evitare: la corretta traspirazione cutanea e il delicato equilibrio microbiologico rischiano di venire compromesse da reazioni indesiderate di tipo irritativo e allergico nonchè di invecchiamento precoce.
  • non apportano alcun beneficio alla pelle
  • non sono DERMOCOMPATIBILI, quindi per nulla affini alla nostra pelle
  • inquinano l’ambiente poichè non ECOCOMPATIBILI
  • molto economici

Spalmeresti del petrolio sulla pelle?

Gira l’etichetta, diffida della denominazione “BIO” o “NATURALE, leggi l’INCI e verifica la natura del tuo olio: se il tuo Olio Cosmetico rientra fra quelli minerali, sostitiscilo con un buon Olio Vegetale cosmetico.

OLI VEGETALI  

 

  • si ricavano dai semi di numerose piante (sesamo, ricino, colza, lino, arachide, argan ecc.) o dalla polpa di alcuni frutti (olive,cocco ecc.), dal germe delle cariossidi di cereali (grano, granoturco ecc.) e li riconosciamo in INCI con diciture come: Sesamum Indicum Seed Oil, Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, Argania Spinosa Kernel Oil, Cocos Nucifera Oil ecc.
  • vengono impiegati nei cosmetici naturali, nelle tecniche di massaggio per promuovere il benessere e la salute del corpo, come vettore  per gli oli essenziali, come solventi nelle preparazione degli oleoliti.
  •  numerosi studi hanno rilevato alte proprietà nutrienti ed emollienti che migliorano in modo significativo le condizioni della pelle, rinforzano le unghie e danno ai capelli uno splendore naturale.
  • elasticizzano la pelle, prevengono le rughe e le smagliature.
  • attenuano i rossori cutanei per le loro virtù lenitive e calmanti su pelle  irritata o infiammata.
  • ottimi umettanti, aumentano la ritenzione di acqua.
  • alcuni  bloccano l’evaporazione epiteliale e vengono utilizzati nel caso di pelle estremamente secca.
  • sono numerosi e vari con proprietà differenti da utilizzare a seconda delle necessità.
  • non ostacolano l’assorbimento dei principi attivi.
  • sono DERMOCOMPATIBILI ed ECOCOMPATIBILI.
  • sono più costosi degli oli minerali.

A volte un prodotto tradizionale come l’olio è oggetto di tanti pregiudizi in merito al suo impiego. Le donne italiane in particolare, ne rinunciano l’acquisto perchè infastidite dall’untuosità (magari ignare del suo corretto utilizzo) e dall’odore. Per le più esigenti esistono tuttavia oli vegetali profumati, i quali, pur rimanendo inalterati nelle loro proprietà, rendono l’applicazione un vero momento di relax, durante il quale anche il senso olfattivo viene appagato.

 Un esempio di Olio Cosmetico Vegetale Biologico da acquistare

clicca  sull’immagine

Olio di Cocco al Frangipani

Un saluto da Giusi

Se hai trovato questo articolo interessante condividilo con i tuoi amici. A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPEDIZIONE GRATUITA in tutta Italia per ordini superiori a 30,00 euro Ignora

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: